Le Suore della Carità di Nevers nel mondo

In Africa :

Costa d’Avorio : a Anyama, comune vicino a Abidjan le suore animano un centro di alfabetizzazione e una biblioteca popolare, sono presenti in un punto di accoglienza dei bambini di strada. Partecipano alla vita della parrocchia e vivono tra gli abitanti del luogo.

In Sudamerica :

In Bolivia sugli altipiani le suore vivono con i più poveri, impegnate nella difesa della dignità di ciascuno: prima colazione per i bambini denutriti, aiuto terapeutico e pedagogico a bambini e adolescenti vittime di maltrattamenti, collaborazione alla creazione di un centro per bambini disabili, biblioteche per bambini, visite agli ammalati …

In Cile le comunità di Santiago sono inserite nelle zone di povertà: aiuto agli emigrati, visite ai carcerati, sostegno a famiglie disgregate e collaborazione alle strutture municipali per giovani segnati dalla droga e dall’alcolismo.

In Asia :

In Giappone alcune comunità vivono nelle regioni di Tokyo e Kyoto, tra i disabili, i senza fissa dimora … e si impegnano nell’alfabetizzazione degli immigrati, nella difesa dei loro diritti. Molte partecipano anche a gruppi di sostegno ai sinistrati di Sendai e di Fukushima.

In Corea, a Seul le suore si impegnano in vari modi: in un centro intercongregazionale per aiutare le coppie di matrimonio misto (donne immigrate, spesso filippine, sposate con coreani), o negli ospedali che accolgono persone senza risorse. Con persone anziane in un centro sociale, alla Caritas, per aiuti umanitari.

In Europa :

Inghilterra, Irlanda, Spagna, Francia, Italia, Svizzera in questi paesi le suore si impegnano nelle associazioni che si occupano delle persone ai margini della società.

In Polonia sta insediandosi una nuova comunità.

In Francia alcune suore sono impegnate nella tutela delle scuole.
Nelle case di riposo le suore anziane condividono la vita degli ospiti laici.

In Francia a Nevers, una comunità nella Casa Madre delle Suore della Carità di Nevers fa parte del gruppo di animazione dell’Espace Bernadette. Pellegrini provenienti da ogni parte del mondo vengono a vedere S. Bernardetta. La Comunità, con l’aiuto di volontari e impiegati, è a disposizione dei pellegrini.