L’Archivio della Congregazione

Dal 1680  le Suore della Carità di Nevers hanno conservato la memoria dell’eredità trasmessa da Jean-Baptiste Delaveyne e del modo in cui le diverse generazioni di suore l’hanno vissuta.  Ѐ il luogo della memoria viva , perché si tratta della vita della Congregazione attraverso la sua storia.

L’Archivio permette di rileggere il senso del cammino percorso, delle lotte sostenute, delle difficoltà attraversate lungo l’evoluzione delle varie società e della Chiesa da più di tre secoli a questa parte.

Ѐ in corso un grande lavoro di modernizzazione dell’Archivio,  intrapreso dalla suora archivista aiutata da un’archivista  laica.

Ѐ in corso un progetto di rinnovamento dei locali per la migliore conservazione dei documenti e degli oggetti.